Il portale dell’automobilista: iscrizione e accesso

Di | 31 Agosto 2020
il portale dell'automobilista

Il Portale dell’Automobilista offre ai cittadini molti servizi online così da rendere più facile e funzionale l’evasione delle pratiche di competenza del dipartimento dei trasporti tra le quali:

  • la ricerca degli uffici della Motorizzazione Civile;
  • il pagamento e la verifica di pratiche online;
  • la consultazione dei dati riferiti alle patenti come ad esempio il saldo punti patente;
  • i dati riguardanti il veicolo come ad esempio la scadenza della revisione;
  • esercitarsi con i quiz patente nautico;
  • la verifica della copertura RCA;
  • la verifica della classe ambientale.

Per poter usufruire di alcuni servizi messi a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sul sito web ilportaledellautomobilista.it è necessaria la registrazione al portale. Come fare per registrarsi al portale?

 

Come registrarsi al portale dell’automobilista

Per effettuare la registrazione al portale dell’automobilista bisogna procedere seguendo le seguenti fasi:

  1. prima di tutto è necessario accedere alla homepage www.ilportaledellautomobilista.it;
  2. selezionare il box “registrati” e dal menù di destra il pulsante “registrazione cittadino”;
  3. visualizzare le informazioni inerenti il trattamento dei dati personali;
  4. compilare e confermare la scheda con i propri dati anagrafici e l’indirizzo di posta elettronica attivo e funzionante;
  5. verificare all’indirizzo della casella mail inserito il ricevimento di un messaggio di posta elettronica dove sarà presente un link sul quale bisogna cliccare per poter confermare i dati e proseguire nella registrazione;
  6. una volta inserito il numero per attivare il servizio occorre effettuare entro pochi minuti una chiamata al numero verde 800 180 60 30 ed inserire il codice ricevuto tramite sms sul proprio telefono mobile e cliccare sul tasto continua.

Una volta completata la fase di compilazione dei dati e dato il consenso al trattamento dei dati personali si potrà usufruire dei servizi messi a disposizione da il portale dell automobilista.

 

Servizi il portale dell automobilista senza registrazione

Alcuni servizi del portale dell’automobilista sono fruibili senza dover effettuare alcuna registrazione al portale. E’ possibile verificare la classe ambientale e scaricare il tariffario delle pratiche, nonché la modulistica senza doversi registrare, i file possono essere scaricati in formato pdf. Tra i moduli scaricabili si hanno:

  • modulo per rilascio patente;
  • modulo per la richiesta revisione del veicolo a motore;
  • modulo per la domanda di ammissione all’esame di revisione della patente;
  • modulo per richiedere il permesso provvisorio di circolazione;
  • modulo per passaggio di proprietà;
  • modulo per ottenere il permesso provvisorio  di guida;
  • moduli per richiedere il codice identificazione per accertamento dei requisiti per conseguimento/rinnovo patente di guida.

E’ possibile anche verificare i limiti in vigore per coloro che si mettono alla guida essendo neopatentati ovvero per coloro che hanno conseguito la patente di guida categoria B da meno di 3 anni. Per controllare online i limiti è sufficiente digitare nell’apposito spazio la targa dell’autoveicolo ed inserire il codice di controllo Captcha.

 

Verificare punti patente

Come fare a verificare il saldo punti sulla vostra patente?

Per controllare i punti che avete ancora attivi sulla vostra patenta potete utilizzare il servizio online messo a disposizione sul portale dell automobilista o potete usufruire del servizio telefonico chiamando il numero 848.782.782 da rete fissa.

Il procedimento da seguire per il metodo online è il seguente:

  1. visitare il sito web del portale dell’automobilista;
  2. cliccare sulla sezione “servizi on line” e selezionare “saldo punti patente“. Se  siete già registrati  inserite i vostri dati di login username e password, altrimenti effettuare la registrazione inserendo i vostri dati personali;
  3. entrati nel vostro profilo potete verificare il vostro saldo punti patenta, il numero della patente, la data di scadenza della patente, il numero dei veicoli posseduti, la vostra targa e la classe di ambientale;
  4. cliccando nella sezione “estratto conto” potete vedere come i punti sono aumentati oppure diminuiti nel corso del tempo.

 

Duplicato carta di circolazione

Se sei proprietario di un’autovettura e/o di un motoveicolo saprai bene che è obbligatorio viaggiare con il libretto detto anche carta di circolazione; capita che questa può essere usurata dal tempo oppure persa durante un viaggio o altre occasioni ma ti spiegherò perché questo non è un problema!

Appena ti accorgi dell’accaduto, entro 48 ore ti devi recare presso il Comando dell’Arma (Carabinieri) o Polizia di Stato ed effettuare la denuncia di smarrimento, deterioramento o furto. E’ importante effettuare la denuncia  subito perché nel malaugurato caso che ti fermino le Forze dell’Ordine e si è sprovvisti del libretto si rischierebbe una multa immediata che varia da euro 25,00 ad euro 68,00 euro (a seconda della tipologia di veicolo) oltre a sanzioni ancora più onerose (fino a circa euro 1.700,00).

Nel caso la tua carta di circolazione fosse duplicabile per effettuare la denuncia devi avere a portata di mano un documento d’identità valido. Al termine della compilazione della domanda ti verrà consegnata una carta di circolazione provvisoria con la quale potrai circolare in attesa di quella ufficiale, che ti verrà consegnata presso la tua residenza al costo di circa euro 11,00 e se non dovesse arrivare entro 45 giorni dalla denuncia bisognerà chiamare il numero verde 800.23.23.23 disponibile dal lunedì a venerdì  dalle 8 alle 20 oppure il sabato dalle 8 alle 14.

Nel caso invece che il libretto non sia duplicabile bisogna inviare la richiesta alla motorizzazione civile presentando il modulo TT 2119 compilato; tale modulo è disponibile presso il portale dell’automobilista.

Ecco come fare per reperire il modulo dal portale dell’automobilista:

  1. accedere alla homepage www.ilportaledellautomobilista.it;
  2. selezionare la categoria ‘veicoli, quindi ‘modulistica’;
  3. scorrere a metà pagina fino ad arrivare alla sezione “modulo TT2119”;
  4. scaricare tale modulo sul vostro pc, stamparlo, compilarlo e consegnarlo alla Motorizzazione Civile.

 

 

Copyright © Riproduzione riservata