ISA – Indici sintetici di affidabilità fiscale

Di | 31 Agosto 2020
visite fiscali

Cosa sono gli ISA

Per incentivare l’emersione spontanea dei redditi imponibili e favorire il lavoro svolto dall’Agenzia delle Entrate il Governo ha istituito gli ISA ovvero gli indici sintetici di affidabilità fiscale. L’obiettivo del legislatore è anche quello di accrescere la collaborazione tra Amministrazione finanziaria e contribuente.

Andiamo a scoprire insieme in modo dettagliato cosa sono e cosa misurano gli ISA.

Gli ISA sostituiscono gli studi di settore e sono entrati in vigore a partire dalla dichiarazione dei redditi 2019 riferita all’anno d’imposta 2018.

Gli ISA sono degli indicatori che per mezzo di metodi statistico – economico misurano informazioni e dati riguardanti periodi d’imposta di vari anni.

I valori che emergono dall’applicazione degli indici permettono di verificare la coerenza e la normalità dei dati gestionali professionali e aziendali.

Per i contribuenti che ricevono un punteggio di affidabilità elevato sono previsti benefici premiali quali:

  • l’esclusione degli accertamenti analitici e presuntivi;
  • l’esonero dall’approvazione del visto di conformità;
  • la riduzione dei termini per l’accertamento.

 

Calcolo degli Indici sintetici di affidabilità

Il calcolo degli ISA è spiegato nel dettaglio dalla circolare numero 17/e dell’Agenzia delle Entrata, pubblicata sul sito istituzionale in data 2 agosto 2019.

Il livello minimo per essere considerati affidabili è il 6 ed è facoltà del contribuente adeguarsi ai consigli proposti dal software, ad esempio aggiungere ulteriori componenti positivi per massimizzare il punteggio di affidabilità.

Il software “il tuo ISA” è entrato in funzione il 10 giugno 2019 e l’ultima versione disponibile è quella 1.0.7 del 30/08/2019.

Tra i requisiti tecnici minimi necessari per poter operare correttamente con il prodotto il tuo ISA 2019 è necessario:

  • Avere a disposizione sull’hard disk circa 70 MB liberi;
  • disporre dell’ambiente di run-time JAVA (versione 1.8);
  • scaricare ed installare sul proprio personal computer l’applicazione ISA 2019 per l’elaborazione degli indici sintetici di affidabilità.

 

Leggi anche  ISA 2019: CHIARIMENTI AGENZIA ENTRATE

Criticità applicabilità ISA

L’avvio degli ISA è stato turbolento, in primis per il ritardo nella messa a disposizione del software da parte dell’Agenzia delle Entrate e poi dalle continue modifiche apportate successivamente alla sua pubblicazione, come la modifica emanata con decreto del 9 agosto 2019 pubblicato in Gazzetta ufficiale n. 192 del 17 agosto 2019, e inoltre dalle critiche avanzate dai professionisti, dagli ordini professionali e dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli esperti contabili che hanno indotto il legislatore ad emanare un decreto di proroga per le scadenze inerenti il versamento delle imposte sul reddito aventi scadenza il 30 giugno 2019 al 30 settembre 2019.

Copyright © Riproduzione riservata

Avatar
Autore: Antonella Beringheli

Consulente aziendale, laureata in scienze economico-aziendali, specializzata in crisi d'impresa, diritto commerciale e diritto tributario, appassionata di informatica e nuove tecnologie.