Libero mail: come funziona e come registrarsi

Di | 11 Novembre 2020

Storia Libero Mail

La prima comparsa di Libero Mail come email provider si è avuta nel luglio del 1999, in quell’anno Italiaonline lanciò sul mercato un servizio di posta elettronica innovativo sotto il nome di Libero Mail Free.

Le funzionalità iniziali di base nel corso degli anni sono state arricchite con numerose altre funzioni, nel 2002 al servizio antispam già presente fu aggiunto il servizio antivirus sotto la denominazione di Libero&Sicuro, in seguito venne aggiunto il servizio Libero Video Mail che permetteva di registrare videomessaggi ed inviarli come allegati delle email e il servizio Jumbo Mail che permetteva di allegare alle email file di dimensioni più elevate.

Nel 2005 Libero Mail per conformarsi al sempre più diffuso utilizzo del cellulare ha reso compatibile il suo servizio con la tecnologia mobile tramite l’applicazione i-mode che rendeva possibile inviare messaggi di posta elettronica direttamente dal cellulare.

Nel 2015 venne resa disponibile l’app per smartphone con Libero Mail App per poter leggere, ricevere ed inviare messaggi in maniera più facile direttamente dal proprio smartphone.

 

Come Funziona Libero Mail

Tra le funzionalità principali di Libero Mail si hanno:

  • la suddivisione del menù della home in widget;
  • la possibilità di creare di archivi personalizzati delle mail ricevute ed inviate;
  • il servizio di drive per archiviare file e condividerli, con messa a disposizione di uno spazio gratuito di 2 GB, con possibilità di espanderlo fino a 10 GB acquistando Drive Plus;
  • l’adattabilità dell’interfaccia alle dimensioni dello schermo del proprio dispositivo utilizzato (tablet, smartphone, PC);
  • la possibilità di gestire con un’unica applicazione altri account diversi da Libero quali quelli di Gmail, Outlook, Virgilio, Hotmail, Alice Mail, Tim Mail;
  • la gestione del calendario per segnare aventi, appuntamenti, promemoria;
  • la gestione della rubrica dei contatti;
  • la disponibilità del servizio JumboMail per inviare messaggi contenenti file di grandi dimensioni;
  • il servizio antispam ed antivirus incluso;
  • la funzione Drag&Drop per trascinare con il movimento del mouse i messaggi nelle varie cartelle.

 

Leggi anche  Disdetta Mediaset Premium: costi e procedura

Registrazione account Libero Mail

Libero permette di registrare gratis un nuovo account Libero Mail.

Per creare un nuovo account è necessario visitare la pagina di libero.it cliccare in alto a destra sulla sezione del menu “Mail” poi sulla pagina che si aprirà cliccare su “Crea account”.

Dopo aver cliccato su “Crea account” si verrà indirizzati alla pagina di registrazione del sito di Libero.it dove si  dovranno seguire i seguenti passaggi per completare la creazione dell’account:

  • inserire i propri dati personali quali nome e cognome;
  • scegliere una username ed una password;
  • ripetere la password scelta;
  • cliccare sul pulsante “Avanti” .

 

Login Libero Mail

Per accedere al mail di Libero è sufficiente visitare il sito web di libero Mail all’indirizzo login.libero.it ed inserire nell’apposito campo il proprio indirizzo email e successivamente la propria password scelti al momento della registrazione.

 

Come recuperare password Libero Mail

L’utente che non ricorda la propria password di accesso può recuperarla seguendo la seguente procedura:

  • andare alla pagina “Recupero Password” del sito di libero.it;
  • inserire indirizzo email completo nell’apposto campo;
  • selezionare di non essere un robot nella casella di controllo sottostante;
  • seguire le istruzioni per il recupero password dell’account indicate da Libero che saranno diverse in base alla modalità di recupero scelta al momento della registrazione dell’account (recupero tramite email secondaria, tramite SMS, con risposta ad una domanda segreta, ecc.);
  • una volta indirizzato ad una pagina specifica inserire la nuova password negli appositi campi “Nuova password” e “Conferma password” e cliccare sul pulsante “Prosegui”.

 

Leggi anche  Fastweb continua ad investire in innovazione

Come cancellare account di posta di Libero

Per cancellare un indirizzo email di Libero Mail è sufficiente seguire i seguenti passaggi:

  • accedere all’area riservata “Gestione Account”;
  • cliccare su “Cancellazione” nella colonna di sinistra del menù;
  • verificare i dati anagrafici;
  • stampare e firmare il modulo compilato ed inviarlo al Customer Care unitamente ad un documento d’identità del proprietario dell’account.

E’ importante sapere che la cancellazione definitiva dell’account di Libero causerà la rimozione definitiva della casella di posta elettronica di Libero Mail, dei messaggi di posta elettronica, dei contatti della rubrica, delle foto e dei file salvati in archivio.

 

Copyright © Riproduzione riservata

 

Condividi
Avatar
Autore: Antonella Beringheli

Consulente aziendale, laureata in scienze economico-aziendali, specializzata in crisi d'impresa, diritto commerciale e diritto tributario, appassionata di informatica e nuove tecnologie.