Paypal: cos’è e come funziona

Di | 18 Ottobre 2020

Il mezzo fondamentale per effettuare un pagamento elettronico è costituito dalla moneta elettronica e come molti potranno notare i metodi di pagamento elettronico sono ormai diffusi a macchia d’olio a livello mondiale. La moneta elettronica è utilizzata soprattutto per effettuare acquisti online, e tra i mezzi più conosciuti viene facile citare PayPal.

La storia della nascita di PayPal è molto intrigante e vorrei provare a raccontarvela in questo articolo.

 

La nascita di PayPal

La società PayPal Holdings Inc. è stata fondata da Max Levchin, Luke Nosek, Ken Howery e Peter Thiel nel 1998 nella società Confinity, un’impresa sviluppatrice di software per la sicurezza dei dispositivi portatili.

L’introduzione dei servizi offerti da PayPal nel mercato avvenne nel 1999 e nel 2000 Confinity venne fusa con la società X.com operante nel settore bancario online di proprietà di Elon Musk di cui Bill Harris era CEO e presidente del consiglio di amministrazione. Nel 2000 Harris lasciò la guida della X.com e nell’ottobre dello stesso anno Peter Thiel divenne CEO e presidente del CDA di X.com.

Nel 2002 ormai diffusa e conosciuta a livello mondiale PayPal fu acquisita dalla società eBay per 1,5 miliardi di dollari. Nei primi anni di attività tra i servizi più utilizzati tra quelli che offriva c’erano l’effettuazione di pagamenti online e l’utilizzo come carta di credito grazie anche all’accordo siglato con Mastercard.

La licenza per poter operare in Europa come istituto di credito gli fu concessa nel 2007.

Nel 2014 fu scissa da eBay e venne quotata in borsa sul listino NASDAQ.

 

Leggi anche  Voucher manager

PayPal e suo funzionamento

Il meccanismo che ha fatto il successo di Paypal e che sta alla base del suo funzionamento è quello del Payment rails ovvero messa a disposizione dei clienti di una piattaforma che permette di trasferire denaro dal cliente ad un soggetto terzo. Viene utilizzato al suo interno un credit card rail ovvero un circuito per i pagamenti effettuati con carte di credito.

I vari pagamenti vengono gestititi in real-time rail ossia in tempo reale e i fondi trasferiti sono immediatamente disponibili.

L’iscrizione alla piattaforma PayPal è gratuita ed è semplice e veloce registrarsi, è sufficiente compilare l’apposito form messo a disposizione sul sito web della compagnia con i propri dati personali e scegliere username e password.

 

Come registrarsi su PayPal

Registrarsi sul sito web di PayPal è molto facile e i passaggi da seguire sono i seguenti:

  1. collegarsi al sito della compagnia paypal.com
  2. cliccare sul pulsante “Registrati” posto in alto a destra della pagina
  3. scegliere se aprire un conto business o conto personale e cliccare sul pulsante “continua”
  4. inserire il proprio numero di telefono e cliccare sul pulsante “avanti”
  5. inserire il codice di verifica che sarà stato inviato al numero di telefono indicato
  6. scegliere la password ed indicare un indirizzo e-mail che si intende utilizzare per accedere al servizio
  7. compilare i campi del modulo con i propri dati personali, accettare i termini del servizi apponendo un flag nella casella di spunta e cliccare su “accetta e continua”
  8. associare una carta di credito o un conto corrente bancario cliccando a seconda della scelta sul pulsante “collega una carta” o “collega un conto bancario” immettendo negli appositi campi i dati della propria carta di credito o del proprio conte corrente (sarà poi addebitato sulla carta o sul conto corrente un piccolo importo che servirà per verificare con un codice di 4 cifre la carta stessa o il conto)
  9. entrare nella sezione “Portafoglio” del conto PayPal creato e selezionare la carta registrata per inserire il codice di 4 cifre trovato sul estratto conto per verificare correttamente la carta stessa confermando la propria identità
  10. convalidare il proprio indirizzo e-mail e il numero di telefono inseriti in fase di registrazione cliccando rispettivamente sulla voce “conferma indirizzo email” e “conferma il numero di cellulare”

 

Leggi anche  Borsa italiana: funzionamento, mercati e principale indice FTSE MIB

Copyright © Riproduzione riservata

 

Avatar
Autore: Antonella Beringheli

Consulente aziendale, laureata in scienze economico-aziendali, specializzata in crisi d'impresa, diritto commerciale e diritto tributario, appassionata di informatica e nuove tecnologie.